Con noi anche Fabio Liberatori!

Con noi anche Fabio Liberatori!

È uno dei fondatori degli Stadio, con i quali ha preso parte ad alcuni album di Lucio Dalla, di Ron e alla storica tournée di “Banana Republic”, che ha visto Dalla protagonista  a fianco di De Gregori.

Fabio Liberatori sarà tra i grandi nomi della sesta edizione del Festival Internazionale del Fumetto e della Cultura Pop.

Durante la sua militanza nella band, Liberatori firma successi come Vorrei, C’è, Ti senti sola, Un fiore per Hal, Bella.

È il 1982 quando fa il suo esordio come compositore di colonne sonore, scrivendo con Dalla e gli Stadio le musiche per Borotalco, il film di Carlo Verdone. Ed è subito un successo con il premio nell’edizione 1982 del David di
Donatello come miglior musicista e, nello stesso anno, il Nastro d’Argento per la migliore colonna sonora.

Da quel momento inizierà una proficua collaborazione col grande Verdone, accompagnando con le sue musiche la maggior parte dei film del regista romano, fino a Posti in piedi in Paradiso del 2012.

Nel 1983 arriva il Premio “Colonna Sonora” assegnato dalla critica alle musiche di Acqua e sapone, sempre di Verdone.

Nel 2009 Liberatori esordisce anche come interprete canoro, eseguendo insieme alla figlia Sara la versione italiana
della canzone finale del film di Hayao Miyazaki, Ponyo sulla scogliera; i due si ripetono l’anno dopo con il breve canto posto all’inizio del doppiaggio italiano di Pom Poko di Isao Takahata.

Nel 2016 si ritova a Sanremo per una serata speciale dedicata alle cover insieme a Ricky Portera e al resto degli Stadio.

A Etna Comics Liberatori terrà due conferenze nel primo pomeriggio di sabato 4 giugno: alle 13 e alle 15.30, rispettivamente sul suo lavoro e, al Japan Center, sulla musica dello Studio Ghibli.

Domenica 5 giugno sarà invece in Giuria alle finali del Karaoke Contest!

Previous Fantasy from Palermo!
Next Le Principesse Disney sul palco di Etna Comics con il soprano Daniela Rossello

About author

Valentina Mammino
Valentina Mammino 58 posts

Non riesco a ricordare un momento della mia infanzia che non sia stato accompagnato da una delle tante canzoni di Cristina D’Avena, che tante volte da bambina ho sognato di incontrare. Sono cresciuta con gli anime giapponesi degli anni ‘80, in particolare Holly e Benji, che mi ha trasmesso una passione smisurata per il calcio, di cui mi occupo ancora oggi che sono diventata giornalista. Oltre a curare l’Ufficio Stampa di Etna Comics, lavoro per l’emittente televisiva Sestarete, dove negli anni ho condotto diverse trasmissioni dedicate al Catania, gestendo al tempo stesso il tg sport. Sono anche vicedirettore della testata giornalistica sportiva online Itasportpress.it

You might also like