Giocatori, combattenti, eroi, fama e gloria vi attendono!

Giocatori, combattenti, eroi, fama e gloria vi attendono!

Il vostro cammino vi condurrà nelle principali roccaforti siciliane, dove affronterete numerosi avversari e gareggerete per un unico ed esaltante obiettivo: far riecheggiare il vostro nome per l’eternità!

Etna Comics è orgogliosa di presentarvi un evento strepitoso ed unico: il Gioca in giro, un tour itinerante che vi condurrà alla scoperta delle più affascinanti città siciliane!

In ogni tappa sarà organizzato un torneo di selezione; i migliori giocatori saranno scelti per partecipare alle fasi finali che si terranno durante Etna Comics.

Non potevamo lasciarvi soli ad affrontare queste eccezionali imprese! E così, al vostro fianco, avrete dei formidabili alleati: Asterion e Giochi Uniti, non solo distributori tra i più noti nel panorama internazionale, ma anche cari amici ed instancabili sognatori;  le associazioni AltroQuando Fantasy Club, Mercoludì e Passatempo, appassionati che, con ardore e coraggio, si battono instancabilmente per portare la cultura del gioco fino alle vette più alte; l’Arcadia Comics e Games, il Kalta Comics e tutti i rivenditori che, con straripante entusiasmo, saranno pronti a regalarvi intere ore di divertimento.

Vi sfiderete a due tipologie di gioco: uno da tavolo e l’altro di gioco di ruolo da tavolo.

I titoli proposti sono di assoluto primo piano: Splendor di Asterion e Pathfinder di Giochi Uniti.

Nel primo impersonerete dei mercanti di pietre preziose intenti a commerciare pietre grezze, che poi trasformerete in gioielli, al fine di acquisire sempre più prestigio.

Nel secondo, vestirete i panni di umani, elfi e nani pronti a vivere straordinarie avventure e a plasmare il mondo che vi circonda.

Tecnicamente, per quel che riguarda Splendor, i partecipanti verranno casualmente distribuiti nel tavoli e competeranno tra loro, con più partite, fino alla vittoria di un solo  giocatore.

Con Pathfinder, vivrete uno scenario one-shot pensato per voi dai sapienti master dell’associazione AltroQuando, esponente di punta nel settore ludico-ruolistico nazionale . Potrete presentarvi sia con un party già formato da quattro giocatori, che singolarmente (in tal caso, verrete inseriti in team già formati). Il solo gruppo vincitore della tappa parteciperà alle fasi finali utilizzando il medesimo personaggio, arricchito dall’esperienza e dalle ricompense ottenute. Durante la fase ultima del torneo, infine, verrà nominato il giocatore del gruppo vincitore che si è maggiormente contraddistinto e che si aggiudicherà il super premio finale.

Interpretate, raggiungete gli obiettivi e, cosa ben più importante, divertitevi!

I  vincitori di ogni tappa riceveranno delle medaglie celebrative e potranno accedere gratuitamente ad Etna Comics, ciò al fine di permettere la partecipazione alla fase finale del Tour che si svolgerà domenica 5 giugno.

Le date:

8 maggio: Caltagirone, durante l’evento Kalta Comics;

15 maggio: Ragusa, durante l’evento Arcadia, Comics & Games;

21 maggio: Messina, 15:30 L’antro dell’orco Games Academy; Siracusa, 19:30 presso l’associazione Ludico Culturale il Passatempo con la collaborazione di La Salamanga;

22 maggio:  Agrigento, 15:30 presso Kalòs Games e Comix;

28 maggio: Catania, 15:30 Games & Comics Shop;

29 maggio: Palermo, 16:30 Games Academy;

5 giugno tappa finale: Catania, Etna Comics.

 

Ma non è ancora finita! Ecco l’ultimo, pirotecnico, annuncio!

I trionfatori assoluti della prima edizione del tour Gioca in giro vinceranno, oltre a targhe e medaglie celebrative, l’ingresso a vita al Festival Internazionale del fumetto e della cultura pop!

Siete pronti per la sfida?

 

(Fonte: Salvo Mellia – Area Games)

Previous Sempre più "Oriente" con Midori Harada!
Next In arrivo anche Simon Bisley!

About author

Giuseppe Scrivano
Giuseppe Scrivano 5 posts

Socio fondatore della Federazione Ludica Siciliana, sotto la cui bandiera ho avuto il piacere di partecipare all’organizzazione di diversi eventi di rilevanza nazionale. Da che ricordo nella mia vita il gioco ha avuto una parte fondamentale: l'infanzia era completamente dedita al gioco, l'ho amato nella fanciullezza, lo prediligevo nella pubertà e adesso in maniera matura scelgo di giocare. Sarò diventato un adulto? Lo spero! Sempre che ciò non comporti il dover smettere di giocare.

You might also like