Insert Coin, i Miwa in concerto con la partecipazione di Enzo Draghi!

Insert Coin, i Miwa in concerto con la partecipazione di Enzo Draghi!

Sei musicisti intrappolati nel mondo dei videogames e un’unica via d’uscita: accumulare punti e sconfiggere il tiranno!

La sera del 3 giugno il Palco di Etna Comics sarà teatro di uno spettacolo senza precedenti, che vedrà proprio voi assoluti protagonisti, alle prese con enigmi da risolvere, balli stile Just Dance in cui cimentarvi, pesci penzolanti da acchiappare e canzoni da intonare come in Sing Star, tutto per liberare i sei musicisti imprigionati dal cattivo Mr Bison di Street Fighter.

È Insert Coin, lo spettacolo dei Miwa e i suoi componenti, che colorerà il venerdì sera di Etna Comics con un tripudio di effetti e videoproiezioni in quella che, grazie alla sua interattività, si annuncia come un’imperdibile innovazione nell’idea di “concerto”.

Guest star della serata il grande Enzo Draghi, un graditissimo ritorno al festival dopo lo strepitoso successo del 2012, quando la mitica voce di Mirko dei Bee Hive nella serie animata Kiss me Licia, si esibì dal vivo per la prima e, ad oggi, unica volta con la regina indiscussa delle sigle, Cristina D’Avena, quest’anno sul Palco la sera del 2.

I Miwa nascono nel 1999 dalla “stramba” idea di unire le mitiche sigle dei cartoni animati ai ritmi ballabili dello ska, del rocksteady, del reggae, della disco e del punk’n’roll. In realtà, circolano molte leggende sul “come” e “quando” la band si sia formata davvero… ciò che è certo è che, dopo una gavetta lunga e impervia, riusciranno ad affermarsi nel 2006 al LuccaComics&Games come miglior Cartoon Tribute Band, vincendo appena due anni dopo con GoGoGo!!! due MTV Music Awards nelle categorie “miglior sottobicchiere” e “miglior colonna sonora per sordomuti”. A differenza della maggior parte delle Cartoon Tribute Band, i Miwa ripropongono le famose sigle con arrangiamenti sempre nuovi e frizzanti e uno stile che gli è valso importanti collaborazioni con le maggiori agenzie per lo spettacolo in Italia, come JamForLive e Union Sound.

Non solo live per la band, che oltre ad aver duettato con la D’Avena e il mitico Giorgio Vanni, realizza sigle e jingle per emittenti televisive, manifestazioni e radio (Radio Dj, Radio M2O, Radio Animati, Castel Comics e il programma 80nostalgia) vantando partecipazioni a trasmissioni come Italia’s got Talent e Linea Verde.

Nove pezzi tutti da gustare per uno spettacolo targato anni ‘80 e ’90 che regalerà al pubblico della kermesse un tuffo nel passato grazie anche alla preziosissima partecipazione di un ospite d’eccezione, tornato negli ultimi tre anni, a grande richiesta, sul mercato discografico con  I cinque samurai, il primo di una serie di suoi 45 giri a edizione limitata.

A salire sul Palco insieme ai Miwa sarà infatti proprio quell’Enzo Draghi che per oltre 15 anni, grazie al sodalizio con Alessandra Valeri Manera, scrisse e prestò la voce a sigle di anime di successo: dalle sue come  Lupin, l’incorreggibile Lupin, I cinque Samurai, Rombi di tuono e cieli di fuoco per i Biocombat, Street Sharks: Quattro pinne all’orizzonte, Una spada per Lady Oscar, ai successi di Cristina D’Avena come Juny peperina inventatutto o I Puffi sanno,  o alla celeberrima Tartarughe ninja alla riscossa di Giampi Daldello, senza dimenticare le sigle scritte per Ciao Ciao e Bim Bum Bam.

Insomma, sarà uno spettacolo imperdibile sotto ogni punto di vista, uno show interattivo che vi coinvolgerà in un entusiasmante viaggio nel tempo all’interno di una cornice tanto avvincente quanto surreale.

I Miwa ed Enzo Draghi… provare per credere!

Previous La Bao Publishing al gran completo!
Next Con noi anche Tabitha e Kerry!

About author

Valentina Mammino
Valentina Mammino 58 posts

Non riesco a ricordare un momento della mia infanzia che non sia stato accompagnato da una delle tante canzoni di Cristina D’Avena, che tante volte da bambina ho sognato di incontrare. Sono cresciuta con gli anime giapponesi degli anni ‘80, in particolare Holly e Benji, che mi ha trasmesso una passione smisurata per il calcio, di cui mi occupo ancora oggi che sono diventata giornalista. Oltre a curare l’Ufficio Stampa di Etna Comics, lavoro per l’emittente televisiva Sestarete, dove negli anni ho condotto diverse trasmissioni dedicate al Catania, gestendo al tempo stesso il tg sport. Sono anche vicedirettore della testata giornalistica sportiva online Itasportpress.it

You might also like