Pronti ad entrare nell’Eden Asylum?

Pronti ad entrare nell’Eden Asylum?

Indizi, enigmi, mistero, soluzioni, cassaforti, scrigni … saranno gli elementi chiave della Escape Room, presente alla sesta edizione di Etna Comics, che si svolgerà al secondo piano del plesso F del centro Fieristico le Ciminiere di Catania, dal 2 al 5 giugno 2016.
Le Escape Room sono la trasposizione fisica dei videogiochi dove il giocatore doveva riuscire a scappare da una stanza chiusa raccogliendo vari indizi e il primo videogioco, Behind Closed Doors, risale al 1988. A riportare “in vita” questo genere è stato nel 2004 il videogioco Crimson Room di Toshimitsu Takagi. Da questo momento inizió un’ondata di videogiochi per cellulari, per arrivare, oggi, alla versione live.
Le prime Escape Room in realtà erano delle stanze ‘trappola’ in cui i giocatori venivano rinchiusi, e per uscire era necessario risolvere una serie di enigmi presenti nella stanza. Ogni enigma risolto apriva le diverse serrature/lucchetti che si trovavano nella porta di uscita. Ma le Escape Room più moderne hanno aggiunto a tutto ció delle novità: una trama e un’ambientazione, in modo tale da rendere il gioco più divertente, emozionante e reale.
Ad Etna Comics, le Escape Room diventano un gioco live. I giocatori, infatti, saranno rinchiusi nelle stanze con altri giocatori, da un minimo di due ad un massimo di sei, che in 60 minuti dovranno utilizzare gli oggetti trovati all’interno della stanza per risolvere una serie di giochi di logica e osservazione, trovare indizi, scoprire i retroscena e scappare.
Anche quest’anno, l’associazione Gdr Live Progetto Eden sarà presente per la sesta edizione di Etna Comics. L’ambientazione per la Escape Room sarà il vasto universo post-apocalittico, con diverse novità rispetto alle passate edizioni. Si tratta di attività nelle quali i partecipanti potranno cimentarsi mettendo alla prova le proprie abilità di sopravvivenza e di combattimento.
Per tutti gli appassionati di questo mondo ci sarà un percorso esterno ed estremo, l’Eden Arena (presso l’area Altrimoni al plesso C1 piano terra), ed un percorso al coperto, l’Eden Asylum (presso il secondo piano del plesso F). Nel primo percorso i giocatori sfideranno i nemici in diversi livelli di difficoltà in uno scontro adrenalinico all’ultimo sangue e dovranno sconfiggere in tempo tutti gli avversari utilizzando solo la propria forza ed il proprio intuito, affrontando faccia a faccia il famigerato Boss finale.

Nel secondo percorso, l’Eden Asylum, ci sarà un ambiente in cui odori marcescenti saturano l’aria, le urla strazianti romperanno il silenzio come una lama nella carne e le creature macabre e insane metteranno alla prova ‘lo stomaco’ dei partecipanti, anche di quelli più forti e dai nervi più saldi.
L’associazione Gdr Live Progetto Eden propone, dunque, un gioco di ruolo dal vivo ambientato in un futuro post-apocalittico, utilizzando il sistema di gioco Real Fantasy(LARP). L’unica cosa che conta è sopravvivere e fare le scelte giuste, anche se questo richiede salutare/dire addio ad un proprio caro. Le vite si spezzano, la paura regna sovrana e solo chi è veramente determinato a sopravvivere potrà vedere l’alba di un nuovo giorno. Per questo bisogna sottolineare che Progetto Eden non è un gioco adatto per coloro facilmente impressionabili e deboli di cuore.

Previous Il programma completo dell'Area Talent Scout
Next In arrivo le grandi "firme" di Magic Press!

About author

Federica Gullotta
Federica Gullotta 6 posts

Sono una persona determinata, dinamica e positiva. Amo viaggiare e conoscere nuove culture. La pallavolo è la mia passione, uno sport che pratico sin da bambina. Mi piace mettermi in gioco e arricchirmi attraverso nuove esperienze

You might also like