Supereroi e toy design: tutti in fila per Failla e Lupacchino

Supereroi e toy design: tutti in fila per Failla e Lupacchino

Etna Comics è ormai alle porte. Tra le tante presenze della sesta edizione spazio ai guru del fumetto e del toy design: Marco Failla, Emanuela Lupacchino.

Marco Failla terrà un workshop in Area Live suIl layout nel fumetto americano, ovvero le norme, a volte un po’ “oscure”, a cui bisogna attenersi nel realizzare una pagina di comic book per il mercato americano, a partire dalla lettura del page template fino alla scelta ragionata delle inquadrature. Realizzerà un pezzo da mettere all’asta e si dedicherà a firme e qualche portfolio review.

Non solo fumetti american style. Sempre in Area Live, Emanuela Lupacchino terrà con Emiliano Santalucia un laboratorio, che a partire dalla sua denominazione, lascia intendere che ci sarà molto da imparare. “99% perspiration, un workshop tutto sudore e lacrime”, questo il titolo del workshop a cura di una coppia di guru! Marvel e DC Comics lei, Hasbro e Mattel lui. Quattro brand che sono garanzia di eccellenza nel mondo dei comics e del toy design che approdano ad Etna Comics attraverso due professionisti che li rappresentano!

Emanuela ed Emiliano coinvolgeranno tutti i partecipanti al workshop, chi appassionato lo è sempre stato e chi lo diventerà incontrandoli, raccontandosi attraverso le loro esperienze lavorative “tra sudore e lacrime” e svelando, tra le altre chicche, i retroscena di un mondo affascinante e vicino a grandi e non: il toy design.

Il trio di artisti sarà inoltre in Area Talent Scout per incontrare i promettenti professionisti del futuro. Artisti esordienti con un lavoro da mostrare potranno giocarsi la loro carta per il futuro, far tesoro dei consigli dei tre guru e portare a casa un’esperienza unica!

Marco Failla, classe ’76, è un disegnatore, inchiostratore e illustratore palermitano. A  Milano ha frequentato la Scuola del Fumetto. Dal 2002 ha collaborato con i principali editori di fumetti italiani e stranieri. Infatti, esordisce contemporaneamente come disegnatore sulla rivista di fumetti Piccoli Brividi Magazine (Panini Edizioni) e come inchiostratore per Masters of the Universe (su disegni di Emiliano Santalucia, Image Comics). Collabora come insegnante con la Scuola di Fumetto di Palermo, alternando lavori di inchiostrazione (Monster Allergy, Lys, Geronimo Stilton, Marvel Zombies: Evil Evolution, Marvel Adventures Avengers, Miss Marvel), di disegno (Huntik, X Campus, Dinofroz) e l’illustrazione di copertine per alcune band di metal estremo (Haemophagus, Balatonizer, Bomberos, Inbreeding Sick, Compost). Nel 2011 in Francia esordisce con il primo volume di Hero Corp (Soleid Prod) e inizia a collaborare alla creazione grafica della serie Real Life per Disney. Dal 2014 Marco lavora esclusivamente per il mercato americano.
Per Dc Comics disegna e inchiostra: Harley Quinn Invades Comic-Con 001 (8 pagine) e Harley Quinn #10 (entrambi su testi di Jimmy Palmiotti e Amanda Conner). Per Marvel Comics, invece, disegna e inchiostra: Spider Man and the X-Men #01, 02, 03, 05 e 06 (su testi di Elliot Kalan), House of M #01 e 02 (su testi di Dennis Hopeless), Guardians of the Galaxy Infinite Comics #07 e 09 (su layouts di J.L. Mast), Moon Girl and Devil Dinosaur #07 (su testi di Brandon Montclare e Amy Reeder). Inoltre, anche per Aftershock Comics disegna e inchiostra Jackpot #01, 02 e 03 (su testi di Ray Fawkes, attualmente in corso).

Emanuela Lupacchino, classe ’83, è invece di origine romana. Terminati gli studi universitari e prima di iniziare la sua carriera negli Stati Uniti, si dedica alla carriera fumettistica, lavorando a diverse serie italiane, tra cui L’insonne. Contemporaneamente al lavoro di fumettista collabora alla realizzazione di manuali di giochi di ruolo; inoltre lavora come character design e progettista grafica. Il suo primo incarico negli Stati Uniti è stato per IDW, lavorando su vari titoli tra cui Angel e Star Trek/Doctor Who. La passione per i supereroi porterà Emanuela molto presto a lavorare per la Marvel Comics, sulla serie regolare di X-Factor, accanto a Peter David. Durante la collaborazione con la Marvel realizza la grafic novel Castle – ispirata all’omonima serie tv prodotta dall’ABC, alcuni numeri di Thor e Ghost Rider. Nel frattempo realizza anche storie brevi per antologie DC comics, annuals e speciali. Nel 2013 collabora con Valiant Entertainment per il rilancio di serie come Archer & Armstrong, Harbinger e Bloodshot. Nello stesso tempo accetta il lavoro di copertinista per DC comics su World’s Finest. Entra nel team creativo di Supergirl, dove è attualmente impegnata. Inoltre, viene coinvolta nel rilancio della serie di Starfire, scritta da Amanda Conner e Jimmy Palmiotti. Attualmente collabora come designer su progetti entertainment per DC/Warner Bros.

L’appuntamento si avvicina, i vostri beniamini vi aspettano!

Previous Fabrizio Biggio tra i nomi di punta di Magic Press
Next Sempre più... Shockdom!

About author

Federica Gullotta
Federica Gullotta 6 posts

Sono una persona determinata, dinamica e positiva. Amo viaggiare e conoscere nuove culture. La pallavolo è la mia passione, uno sport che pratico sin da bambina. Mi piace mettermi in gioco e arricchirmi attraverso nuove esperienze

You might also like