Quando spada e arti marziali si fondono per diventare spettacolo, il risultato può essere talmente intenso e coinvolgente da riuscire ad ipnotizzare chiunque.

 

È quello che riescono a fare con la loro arte i Kamui, un gruppo di “artisti SAMURAI” che grazie al loro talento hanno saputo unire bellezza della forma, della recitazione e delle arti marziali per farne uno spettacolo altamente coreografico e ricco di fascino, capace di trasmettere a chi lo osserva tutta la bellezza delle arti tipiche della tradizione giapponese.

È quello che porteranno anche alla nona edizione di Etna Comics dove si esibiranno sul palco principale giovedì 6 giugno alle 19:00.

Anima del gruppo, il maestro di spada e di arti marziali, Tetsurō Shimaguchi, attore occidentale e del teatro kabuki, oggi uno tra i più celebri coreografi in questo stile.

È lui che nel 1998 crea in Giappone il gruppo Kengishū Kamui – “Samurai Sword Artists” con il quale, negli anni, è riuscito a portare in ogni parte del mondo la bellezza di arti senza tempo.

Un successo che ha ammaliato anche il grande Quentin Tarantino, che lo avrebbe ingaggiato per la realizzazione delle scene di combattimento del celebre film Kill Bill Vol.1,  al primo posto tra “Le migliori scene di combattimento del 21° secolo” secondo un articolo pubblicato nel 2017 da “Collider”, un autorevole sito di notizie cinematografiche statunitensi.

Sempre nel 2017 i Kamui hanno partecipato alla realizzazione di un cortometraggio “DAIAMOND ROUTE JAPAN” per promuovere la rinascita di Fushikuma.

Il film ha ottenuto una tale popolarità da raggiungere più di 15 milioni di visualizzazioni.

Negli ultimi anni il gruppo ha lavorato con grandi personaggi pubblici come l’ex calciatore Ronaldinho e l’attore francese, Gérard Depardieu, insegnando loro le tecniche SAMURAI.

Shimaguchi, in particolare, è il primo artista asiatico ad aver vinto nel 2018 il Consonanze Award a Firenze, mentre i Kamui sono l’unico gruppo di “SAMURAI Artists” in Giappone ad essere riuscito a diffondere la cultura “SAMURAI” come forma d’arte nel mondo.

Chi ama il Sol Levante e desidera lasciarsi incantare dal fascino della spada unito all’eleganza delle arti marziali, non può lasciarsi scappare l’occasione di vederli dal vivo al Festival Internazionale del Fumetto e della Cultura Pop!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here