Anche in questa edizione di Etna Comics non mancheranno le conferenze ricche di temi interessanti.

Alcune di queste si concentreranno su argomenti più che mai coinvolgenti, che vanno dalla storia dell’animazione ai giorni nostri, con special guest d’eccezione come Gualtiero Cannarsi.

Un autore poliedrico, noto a livello mondiale, che vanta qualità di dialoghista, traduttore e direttore del doppiaggio italiano apprezzatissime soprattutto dagli appassionati di animazione giapponese, per il suo stile preciso e fedele all’originale.

Dal 6 al 9 giugno Gualtiero Cannarsi tornerà a Catania grazie alla collaborazione dello staff di Mangames, che vi darà l’imperdibile opportunità di incontrarlo anche al Japan & Cosplay Center di Etna Comics!

Un lusso di cui il Festival Internazionale del Fumetto e della Cultura Pop si pregia da anni, sulla scia della grande esperienza che ha permesso all’autore di diventare il responsabile dell’adattamento e del doppiaggio italiano dei film dello Studio Ghibli e quindi dei capolavori targati Miyazaki Hayao, di cui è uno dei più fini conoscitori, come Il castello errante di Howl.

Proprio a lui si deve il ritorno nelle sale italiane de La Principessa MononokeSi alza il vento e La Città Incantata, così come ha dato un grande contributo al mondo dei videogames, curando traduzione e localizzazione per Final Fantasy IV.

Nel 2015 ha partecipato alla traduzione e al lancio del film di animazione La tomba delle lucciole del 1988 del regista Isao Takahata, che è l’altra anima dello Studio Ghibli. Una pellicola tradotta partendo dall’opera originale per rimanere il più possibile fedeli alla cultura e alla lingua giapponese, senza portarvi dentro troppo Occidente.

Potrete scoprire questi ed altri retroscena confrontandovi con una firma autorevole del Cinema Made in Japan come Gualtiero Cannarsi, venirlo a trovare ad Etna Comics sarà un must!

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here