Esattamente novant’anni fa giungeva in edicola una pubblicazione destinata a diventare seminale nell’editoria italiana, identificando un genere letterario grazie al colore prevalente delle copertine: il Giallo!

Da quel lontano 1929 milioni di italiani non si sono più privati del gusto del brivido decretando il successo della collana che ha raccolto gli entusiasmi di diverse generazioni.

Sulle copertine si sono alternati grandi autori, ma il più celebre e prolifico di tutti è indubbiamente Carlo Jacono, pittore e illustratore, che con il suo inconfondibile stile ha caratterizzato un’epoca.

Apponendo la sua firma per oltre un trentennio, le sue opere sono, quindi, anche uno spaccato dei costumi e dell’estetica di quegli anni, sapientemente rappresentati dall’artista milanese che aveva la non comune dote di trovarsi a suo agio con qualsiasi tipo di ambientazione.

Con una selezione di copertine originali, per la prima volta esposte in sud Italia, Etna Comics festeggia i 90 anni del Giallo Mondadori, pubblicazione grazie alla quale il nostro Paese ha potuto conoscere i romanzi di autori del calibro di Edgar Wallace, Cornell Woolrich, Erle Stanley Gardner, Ed McBain e la celeberrima Agatha Christie; tra le illustrazioni esposte anche quella della copertina di Assassinio sull’Orient Express!

Uno degli elementi chiave della produzione di Carlo Jacono, definito anche “l’uomo del cerchio” per via della peculiarità grafica delle copertine, è senza dubbio la figura femminile: spesso protagonista, a volte misteriosa, a volte vittima, a volte femme fatale, altre volte testimone o complice…

Un grande talento nel rappresentare le mille sfaccettature dell’universo femminile tra atmosfere noir, hardboiled, procedural o di azione e che ha trovato ulteriormente sfogo sulle copertine di Segretissimo, la parallela collana di spionaggio nata sull’onda del successo dei Gialli.

Il tutto arricchito da un puntuale approfondimento sull’arte di Jacono a cura del critico e saggista, Gianni Brunoro, sul catalogo generale delle mostre di Etna Comics.

Appuntamento quindi dal 6 al 9 giugno al centro fieristico Le Ciminiere per ripercorrere insieme un’importante fase della letteratura popolare italiana.

Vi conviene essere presenti, o sarete inevitabilmente costretti a fornire un buon alibi…

Fonte: Marco Grasso – Responsabile Area Mostre Etna Comics

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here