Artista, game designer, director e sceneggiatore di videogiochi giapponesi, è stato uno dei membri fondatori dello studio di sviluppo giochi Access Games di Osaka.

Swery65, al secolo Hidetaka Suehiro, sarà tra i super ospiti dell’Area Videogames & Movies di Etna Comics 2019.

Ancora un colpo eccellente per la nostra kermesse, che incassa il “si” di un altro big del mondo dei videogiochi.

Swery ha esordito alla regia con Spy Fiction, pubblicato nel 2003 da Sony per Playstation 2, un gioco stealth in terza persona a tema militare destinato a giocatori occidentali piuttosto che giapponesi.

È però con Deadly Premonition che ha lasciato più che mai il segno, proponendo un survival horror game che in virtù delle recensioni ricevute arrivò all’edizione 2012 del Guinness World Records Gamer con il titolo di “survival horror più criticato e polarizzante”.

Dalla sua collaborazione con Microsoft ha preso vita D4: Dark Dreams Do not Die, titolo per Xbox One con dispositivo di rilevamento del movimento Kinect, messo in evidenza al GDC Next 2013 come uno dei “GDC Next 10”.

Una carriera invidiabile, che lo ha portato a fondare poco più di due anni fa la White Owls Inc, un nuovo studio indipendente di videogames.

Appassionato di videogiochi e cinema, grande fan di David Lynch e del suo Twin Peaks, Swery è anche supporter dei diritti LGBT e, col suo ultimo acclamatissimo successo The Missing: J. J. Macfield and the Island of Memories, ha amorevolmente dichiarato che “in amore, nessuno è sbagliato per quel che è”.

Potrete scoprire tutte le curiosità durante la nona edizione del Festival Internazionale del Fumetto e della Cultura Pop!

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here