Claudio Castellini

    1204
    Claudio Castellini
    Fumettista
     

    Romano, classe 1966, è uno dei più quotati disegnatori comics nel panorama internazionale. Nel 1989 il suo esordio con la Sergio Bonelli Editore per la quale disegna due storie di Dylan Dog (n.30 e 48). Negli anni successivi gli viene affidata dalla Bonelli la creazione grafica di Nathan Never, di cui disegnerà il primo albo e tutte le copertine fino al numero 59. Nel 1993 inizia la collaborazione con Marvel Comics con le copertine di Fantastic Four Unlimited ed un graphic novel con protagonista Silver Surfer.
    Successivamente si occupa del crossover Marvel vs. DC, che lo rese popolare negli Stati Uniti.
    Dalla collaborazione con la Dark Horse vede la luce una breve storia di Predator, candidata al prestigioso Eisner Awards, e due numeri di Darth Vader Extinction.
    Nel 2001 disegna la storia The call per Batman Black&White e nel 2003 torna alla Marvel per realizzare la miniserie di successo Wolverine:The End con Paul Jenkins.
    Diventa il copertinista ufficiale della serie Batman:Gotham Knights e disegna varie copertine per la testata Superman/Batman e Countdown to Final Crisis.
    Per la Wildstorm disegna copertine di Thundercats, Robotech e prende parte al progetto del volume The many worlds of Tesla Strong di Alan Moore.
    Dopo anni di assenza dal mondo dell’editoria, durante i quali si è dedicato quasi unicamente allo sviluppo di tavole su commissione, torna protagonista nel 2019 con una storia su Superman sceneggiata dal leggendario Marv Wolfman.