Lorenzo Pastrovicchio

    821
    Lorenzo Pastrovicchio
    Fumettista
     

    Nel 1993 segue il corso di fumetti dell’Accademia Disney di Milano, conseguendo alla fine l’attestato riconosciuto dal disegnatore americano Carl Barks.

    Il 1994 segna ufficialmente l’inizio della collaborazione effettiva con la Walt Disney Co. Italia, per la quale esegue anche i primi lavori di merchandising e licensing (illustrazioni per puzzle, abbigliamento, pubblicità, etc). Dal 1995 continua la sua collaborazione con diverse testate di fumetti della Walt Disney: Topolino (storie a fumetti), Grandi Classici (copertine), Paperinik (copertine e storie a fumetti), Giovani Marmotte (copertine e fumetti), Minni & Co. (fumetti).
    Nel 1997 entra far parte del team di PKNA – Paperinik New Adventures.
    Nel 2003 ha ricevuto il prestigioso premio Topolino d’Oro, attribuitogli dalla Walt Disney come miglior copertinista nella stagione 2002/2003.
    Nel 2008 partecipa alla realizzazione del n.50 di Jonathan Steele (Star Comics) di cui realizza anche la cover. Dal 2004 al 2010 sviluppa gli studi 3D dei “personaggi Disney” prodotti da De Agostini e continua il suo lavoro con Disney dando un importante contributo a serie di successo come Wizards of Mickey, Double Duck e Topolinia 20802.
    Disegna la prima puntata della serie Wizards of Mickey nel 2006 e da un certo punto in poi prenderà in mano la serie come artista in maniera quasi esclusiva accompagnandola fino all’ultima serie Legacy. Inoltre si occupa di disegnare storie per le serie Q-Galaxy e Topolinia 20802 (2009-10) e Double Duck (2010).

    Insieme a Francesco Artibani ha realizzato le storie Potere e potenza e Il raggio nero, rispettivamente usciti nel 2014 e nel 2015, in occasione del rilancio della Saga di Pikappa.

    A Trieste, dov’è nato e vive, insegna a disegnare fumetti in una scuola specializzata. Ha inoltre collaborato con Casty alla mini-serie Darkenblot, un progetto di sua ideazione e realizzazione che prevede una rivisitazione hi-tech del personaggio di Macchia Nera.